Nato a Treviso nel 1988, si diploma in Violoncello con il massimo dei voti al Conservatorio di Castelfranco Veneto con il M° Walter Vestidello perfezionandosi successivamente con i maestri Mario Brunello, Enrico Bronzi e Antonio Meneses.

 In Direzione d’Orchestra si diploma (Laurea Magistrale) nel 2016 presso l’Hochschule di Monaco di Baviera nella classe del M° Bruno Weil.

 È primo violoncello della “Venice Baroque Orchestra”  (Andrea Marcon) con cui suona anche in qualità di solista, nelle più prestigiose sale da concerto: Carnegie Hall di New York, Berliner Philharmonie, Musikverein di Vienna, Barbican Center, Sala Tchaikovsky di Mosca, Tokyo Opera Hall, Disney Hall di Los Angeles e molte altre. 

Alla carriera di violoncellista affianca quella di direttore d'orchestra.

Ha partecipato in qualità di assistente del M° Bruno Weil e M° del Coro alla produzione presso Schloss Weikersheim (Jounesse Musicales) di “Così fan tutte” di Mozart (2011). 

Ha diretto la Georgische Kammer Orchester (Ingolstadt), l' Orchestra del Jungesmusik Podium Dresda-Venezia, Accademia d'Archi Arrigoni ed ha effettuato numerosi concerti con la Bad Reichenhaller Philarmonie di cui dal 2013 al 2015 ne è Direttore Ospite.

Da Ottobre 2012 fino a Febbraio 2014 è stato Direttore Musicale di “StOrch” (Studenten Orchester München).

Successivamente dirige l'Orchestra della Città di Granada eseguendo la 5a Sinfonia di Tchaikovsky e il Concerto per Violoncello di Elgar con Thomas Demenga in qualità di solista.

Alla guida dell' Oktopus Ensamble dirige al Gasteig di Monaco di Baviera la Prima Assoluta di “Das Große Lächeln” di Wilfried Hiller, uno dei più rinomati ed eseguiti autori tedeschi.

All'interno della stagione “Baroque Experience” dirige “Baroquipe”, orchestra giovanile barocca, nella produzione:

" La Serva Padrona” di Pergolesi.

In qualità di assistente del Prof. Bruno Weil dirige una serie di recite di Don Giovanni e Nozze di Figaro presso il Festival di Jounesse Musicales Deutschland presso lo Schloß Weikersheim.

Dirige la Venice Baroque Orchestra con Xavier de Mestre in qualità di solista presso il prestigioso Grafenegg Festival ( Vienna ) e presso “Stiftkonzerte”-Sankt Florian (Linz).

Nel 2018 viene invitato a sostituire Stefano Montanari alla guida del Junges Musik Podium Dresden – Venedig e presso il Teatro Filarmonico di Verona dirige lo stesso Ensemble con Mario Brunello in qualità di solista.

Successivamente alla guida de “I Solisti di Radio Veneto Uno” dirige al Teatro Comunale di Treviso la 4a Sinfonia di Mendelssohn e il Concerto per Violino di Brahms.